TRADUTTORE INGLESE ITALIANO

  • Chi è il traduttore?

  • Come fare la traduzione da inglese a italiano?

  • Perché avvalersi di un traduttore?

Chi è il traduttore?

Introduciamo un breve cenno all’attività di cui si sta parlando: traduzione. E’ un’attività molto complessa che richiede approfonditi studi linguistici e culturali. Questo è un compito che viene svolto da un traduttore affidabile che, a seguito dei suoi studi linguistici ed esperienze passate, riesce a cogliere il contesto in cui si trova l’oggetto dell’attività e a collegarlo ai termini da sottoporre a traduzione. Il traduttore è una figura professionale che porta un testo da una lingua originaria ad una lingua di destinazione, senza tralasciare particolari che potrebbero cambiare il vero significato del testo. Gli errori più frequenti che possono essere commessi dal classico traduttore possono derivare da scarse conoscenze di ciò che si sta traducendo. Infatti la comunicazione molto spesso viene distorta e disturbata da soggetti intermedi che, a volte, modificano il significato originario del testo. Il traduttore, dunque, dovrebbe avere tutte le conoscenze possibili per minimizzare gli errori e riuscire a tradurre il testo originario nella lingua di arrivo in maniera impeccabile e senza che vi siano tracce di incomprensioni.

Come fare la traduzione da inglese a italiano?

Il primo passo verso la traduzione da inglese a italiano è quello di familiarizzare con il testo in inglese. Quindi leggere il testo con attenzione, capire il significato che il testo contiene e vuole trasmettere. Il traduttore inglese italiano deve avere le capacità di interpretare il testo in lingua inglese, entrando perfettamente nella mentalità di un madre lingua inglese. Avere una mentalità della lingua origine perché gli inglesi hanno un modo di esprimere un concetto diverso da come lo fanno gli italiani. Il traduttore inglese italiano deve tradurre i termini prendendoli in considerazione con il contesto generale, e non traducendo i termini letteralmente. Facendo in questo modo si evita di commettere gli errori di cui parlavamo sopra, cioè di tradurre concetti lontani dal vero significato del testo. Ci sono diversi sistemi che traducono le parole dall’inglese all’italiano, quindi il traduttore ha il compito di tradurre le stesse parole in un ambiente letterario particolare. Inoltre, non deve arbitrariamente tradurre dei contenuti arricchendoli con delle frasi fuori luogo o addizionali al contenuto originale, ma restare fedeli al testo originale. Infine, l’ultimo step è rileggere il testo tradotto. Rileggendo il testo, la maggior parte delle volte, vengono fuori degli errori che involontariamente sono stati commessi, ed il traduttore può rimediare.

Perché avvalersi di un traduttore?

Concludendo il discorso preso in questa pagina, il traduttore inglese italiano è di fondamentale importanza in una traduzione. Non dobbiamo pensare di tradurre superficialmente un testo ricorrendo a strumenti di traduzione di singole parole, perché rischiamo di distorcere il vero significato. Quindi per evitare di comunicare qualcosa di sbagliato, noi consigliamo di avvalersi di un traduttore inglese italiano affidabile, che possa portare nella lingua italiana un contenuto che rappresenta perfettamente il concetto che vuole esprimere un testo in inglese.


In questo sito è possibile richiedere la traduzione di un catalogo, depliant, o testi in ambito lavorativo, cliccando su questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *